MUD, MODELLO UNICO DICHIARAZIONE AMBIENTALE SCADE IL 30 APRILE 2018

*

*


03-04-2018

Come ormai consuetudine anche nel 2018 entro il 30 APRILE dovrà essere presentato il M.U.D. – Modello Unico di Dichiarazione Ambientale – la comunicazione unica ambientale obbligatoria fino all’entrata in vigore del SISTRI.
 
Le novità principali di interesse per le imprese che sono state introdotte sono le seguenti:

  • Tutti i soggetti in possesso di autorizzazione, anche in procedura semplificata, allo svolgimento di attività di recupero o smaltimento rifiuti dovranno comunicare attraverso una specifica scheda una serie di informazioni relative alle autorizzazioni in loro possesso;

  • la Comunicazione Rifiuti Semplificata dovrà essere compilata esclusivamente utilizzando l’applicazione disponibile sul sito http://mudsemplificato.ecocerved.it e non potrà essere compilata manualmente. La comunicazione MUD in formato documento cartaceo dovrà riportare la firma del dichiarante (autografa o digitale) e dovrà essere trasformata in un documento elettronico in formato PDF necessario per l’invio a mezzo PEC all’indirizzo MUD@pec.it; si ricorda che non è più ammessa la spedizione postale che sarà considerata inesatta e quindi l’azienda sarà passibile di sanzione.

 
I soggetti OBBLIGATI alla presentazione della dichiarazione MUD, che sono rimasti pressochè invariati rispetto agli anni precedenti, sono:
 
- le imprese e gli enti che effettuano operazioni di recupero e smaltimento rifiuti;
- le imprese e gli enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi, tranne gli imprenditori agricoli con volume d’affari non superiore a 8.000 euro;
- le imprese e gli enti produttori iniziali di rifiuti non pericolosi di cui all’art.184, comma 3, lett.c), d,) e g) del D.Lgs. 152/06 e ss.mm.ii. con più di 10 dipendenti;
- soggetti che effettuano a titolo professionale raccolta e trasporto rifiuti;
- i soggetti che effettuano raccolta, trasporto, trattamento e recupero dei veicoli fuori uso;
- i produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche iscritti al Registro Nazionale e Sistemi Collettivi di Finanziamento;
- il CONAI – Consorzio Nazionale degli Imballaggi;
- i gestori dei rifiuti da imballaggio;
- i comuni o i loro consorzi e le comunità montane.
 
Si ricorda che il Modello Unico di Dichiarazione Ambientale deve essere presentato alla Camera di Commercio competente per territorio, cioè quella della Provincia in cui ha sede l’unità operativa a cui la dichiarazione si riferisce. Nel caso invece di soggetti che svolgono attività di trasporto, di intermediari senza detenzione, il MUD dovrà essere presentato alla Camera di Commercio della Provincia nel cui territorio ha la sede legale l’impresa a cui la dichiarazione si riferisce.
 
La ns. organizzazione presenterà le dichiarazioni ESCLUSIVAMENTE in via telematica alla CCIAA competente, previa delega firmata dal Legale Rappresentante aziendale.
 
Per quelle Aziende sprovviste di firma digitale che volessero però predisporre la propria dichiarazione rifiuti e inviarla telematicamente alla C.C.I.A.A. competente, l’Associazione, previa delega firmata dal Legale Rappresentante, mette a disposizione il servizio di SOLO INVIO TELEMATICO 
 
Si ricorda che per le Aziende che lo scorso anno hanno usufruito del servizio dell’Associazione sarà il personale del ns. ufficio a contattare le imprese per la richiesta della documentazione necessaria per l’elaborazione della dichiarazione o per fissare un appuntamento. Le imprese che non hanno usufruito precedentemente del ns. servizio dovranno telefonare, preannunciare la richiesta di assistenza e fissare un appuntamento con il ns. personale predisponendo la seguente documentazione: registri di carico e scarico, quarta copia dei formulari di identificazione dei rifiuti conferiti a soggetti autorizzati, copia dell’ultima dichiarazione dei rifiuti presentata, se presente, visura camerale aggiornata e media dei lavoratori dell’anno 2017.
 
L’ufficio Ambiente e Sicurezza (tel. 015/8551745 – Sig.ra Patrizia – 015/8551746 – Sig.ra Nicoletta – sicurezza@biella.confartigianato.it) resta a disposizione per l’espletamento delle pratiche e per approfondimenti in merito.


Indietro

18/02/2019
FISAR CORSO 1 LIVELLO SOMMELIER SCONTO PER...
SCONTO RISERVATO A SUL CORSO 1 LIVELLO ORGANIZZATO DA FISAR BIELLA ...
14/02/2019
CORSO COMPLETO E AGGIORNAMENTI PER ADDETT...
Iscriviti ai corsi di aggiornamento per patentino carrelli elevatori e piattaforme elevabile (P.L.E. ...
13/02/2019
CONVENZIONE CON FCA FIAT CHRYSLER AUTOMOBI...
Convenzione FCA FIAT CHRYSLER AUTOMOBILES riservata a tutti gli associati ...
12/02/2019
COMPENDIO DATI ARTIGIANATO A DICEMBRE 2018...
Ecco cosa serve agli artigiani. Dati artigianato al 31.12.2018 ...
06/02/2019
12 FEBBRAIO 2019 CORSO PES PAV...
Il 12 febbraio 2019 inizia il corso PES PAV ...
04/02/2019
NOTIZIARIO BIELLESE GENNAIO 2019...
Pubblicato il notiziario Biellese GENNAIO 2019 ...
24/01/2019
FISCO- TRASPORTI - TORNA A 51 EURO LA DEDU...
Autotrasporti - la deduzione forfettaria delle spese non documentate passa da 38 euro a 51. ...
22/01/2019
INVITO AL DEFILE AL CASINO' DI SANREMO SA...
Invito al defilè che si svolgerà sulla scalinata del casinò sabato 9 febbraio 2019 ...
17/01/2019
INIZIANO I CORSI PER ADDETTI AL PRIMO SOCC...
In Confartigianato Biella da gennaio iniziano i corsi per addetti al primo soccorso ...
09/01/2019
L' AGROALIMENTARE PIEMONTESE INCONTRA IL M...
Accordo di Confartigianato con la società Genoa Calcio ...
08/01/2019
CORSI FORMAZIONE MESE GENNAIO - FEBBRAIO 2...
Iniziamo l' anno con tanti nuovi corsi ..... ...
21/12/2018
AUGURI DI BUONE FESTE...
Auguri di Buone feste ...
20/12/2018
NOTIZIARIO BIELLESE DICEMBRE 2018...
Pubblicato il notiziario biellese del mese di dicembre 2018 ...