ANAC : ILLEGITTIMO IL LIMITE AI RIBASSI D' ASTA

*

*


20-07-2018

ANAC: illegittimo il limite ai ribassi d’asta

Con la delibera del 27 giugno l’Autorità nazionale anticorruzione si è espressa in sede di precontenzioso in materia di aggiudicazione in base all’offerta economicamente più vantaggiosa ritenendo inammissibile che la stazione appaltante fissi un limite minimo al ribasso d’asta. La questione posta all’attenzione dell’ANAC è centrata sulla valutazione di congruità dell’offerta e più precisamente sulle modalità con cui la Stazione appaltante ha effettuato l’apprezzamento (discrezionale) dei giustificativi presentati dall’aggiudicatario della gara richiesti a seguito della presentazione di una offerta ritenuta anomala.

In particolare, nell’istanza posta all’ANAC viene contestato l’operato della Stazione appaltante in relazione alla valutazione di congruità dell’offerta del primo classificato proprio per l’impostazione della gara stessa in cui veniva fissato un tetto (del 50%) limite massimo di ribasso sull’offerta economica, in parte motivato con l’esigenza di non comprimere il costo del lavoro.

Nella delibera si richiama quindi il parere negativo già formulato dal Consiglio di Stato in merito alla possibilità di fissare una soglia di ribasso massimo sul prezzo, in cui aveva chiarito che tale clausola – in via generale – è illegittima perché introduce un inammissibile limite alla libertà di concorrenza sull’elemento economico. Secondo il Collegio, infatti, tale norma di gara introduce un’inammissibile limite alla libertà degli operatori economici di formulare la proposta economica sulla base delle proprie capacità organizzative e imprenditoriali, pregiudicando, sino di fatto ad annullarlo, il confronto concorrenziale sull’elemento prezzo (CdS, Sez. V, 28/06/2016 n. 2912).

“Fissando una percentuale massima di ribasso ammesso – spiega l’ANAC - la Stazione appaltante “suggerisce” già a priori quale ritiene essere il prezzo migliore e così spinge tutti i concorrenti a formulare un’offerta economica ridotta nel caso specifico del 50% rispetto alla base d'asta o, quantomeno, ad approssimarsi quanto più possibile. D'altra parte laddove la Stazione appaltante stabilisca già nella legge di gara una percentuale massima di ribasso consentita ciò finisce non solo per annullare la concorrenza sull'elemento prezzo, ma anche per anticipare di fatto, ancorché indirettamente, la valutazione in ordine alla congruità dell'offerta nel suo complesso. Valutazione che, in tali casi, appare atteggiarsi come una mera formalità destinata a concludersi con esito positivo”.

Infine, l’ANAC evidenzia come fissare un limite minimo al ribasso d’asta non garantisce che il prezzo proposto sia sufficiente a sostenere il costo del lavoro (e, quando del caso, a salvaguardare la corretta applicazione dei CCNL), finalità che peraltro deve essere perseguita attraverso lo strumento tipico all’uopo predisposto dal legislatore, all’art. 97 del Codice appalti, che consente di escludere dalla gara, all’esito del procedimento di verifica ivi contemplato, le offerte risultate anormalmente basse. Al contrario, finisce invece solo per generare una erronea e, quindi, illegittima applicazione del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, laddove annulla di fatto la concorrenza sull’elemento prezzo, con effetti distorsivi sull’iter del sub-procedimento di verifica dell’anomalia e dunque della procedura di aggiudicazione nel suo complesso.

Per consultare la delibera ANAC clicca qui 


Indietro

15/10/2018
CORSI DI FORMAZIONE DI CONFARTIGIANATO BIE...
Corsi di formazione per il mese di novembre...iscriviti ! ...
12/10/2018
TAVOLO INTERASSOCIATIVO BIELLESE PER LA SI...
Tavolo interassociativo biellese per la sicurezza e igiene sul lavoro ponderano 25 ottobre 2018 ...
09/10/2018
APPROVATO NUOVE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI...
CON DELIBERA REGIONALE SI SONO APPROVATE NUOVE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI CATASTO TERMICO ...
08/10/2018
MISSIONE INCOMING -SOUTH ITALIA STYLE- SAL...
Invito all' incoming a Salerno 23-26 novembre 2018 all' interno di -Italian fashion talent awards- ...
05/10/2018
FATTI AD ARTE - SECONDA EDIZIONE- 26-27-28...
Ritorna -Fatti ad arte-, seconda edizione, dal 26 al 28 ottobre 2018 #fiera-artigianale ...
05/10/2018
BLOCCO SMOG CONFARTIGIANATO NON CI STA !...
Blocco smog - Un grave e ingiustificato danno alla mancata deroga ...
04/10/2018
RESTAURO- CICLO DI WORKSHOP -NANOSISTEMI P...
16-17 OTTOBRE due giornate dedicate ai nanosistemi per il restauro presso La Venaria Reale ...
04/10/2018
ROMA 17 OTTOBRE 2018- INCONTRO CON DELEGAZ...
Incontro tra imprenditori coreani e italiani organizzato a Roma il 17 ottobre 2018 ...
04/10/2018
VETRINA DELL' ECCELLENZA ARTIGIANA - NOVA...
Possibilità per eccellenze artigiane di vendere i propri prodotti a Novara il 24-25 novembre p. ...
04/10/2018
PARTECIPAZIONE COLLETTIVA ALLA FIERA - MA...
Invito alla Collettiva organizzata per la fiera -Maison et Objet- che si terrà a Parigi ...
04/10/2018
PARTECIPAZIONE ALLA FIERA COLLETTIVA -AMBI...
Invito a partecipare alla fiera collettiva -Ambiente- a Francoforte dal 18 al 22 gennaio 2019 ...
03/10/2018
CHECK-UP MEDICO GRATUITO PER TUTTI GLI ASS...
Confartigianato Biella ospiter ...
02/10/2018
SIMPOSIO - TRIONFO DEL GUSTO ROMA 17-19 NO...
sIMPOSIO TRIONFO DEL GUSTO EVENTO ENOGASTRONOMICO APERTO A TUTTE LE AZIENDE ARTIGIANE ...